Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» quando cambiare le sartie
Mer Ott 12, 2016 9:23 am Da Lo Zingaro

» salve a tutti
Mer Ott 12, 2016 9:21 am Da Lo Zingaro

» presentazione
Sab Gen 31, 2015 4:27 pm Da Lo Zingaro

» ---------------ciao----
Gio Apr 17, 2014 9:49 am Da Lo Zingaro

» vendo Swan 57 cc 1999
Mer Dic 18, 2013 8:06 am Da Marechiaro

» Binocolo steiner commander 7x50 race
Sab Dic 14, 2013 4:33 pm Da squizzy

» Salve a tutti, ho le idee ingarbugliate.
Mer Nov 27, 2013 10:37 am Da Lo Zingaro

» bussola alpa 42 ketch
Mer Apr 10, 2013 10:07 am Da giovanni calabrese

» POLYSIL - NANOPROM : PRODOTTO MESSO IN POSA
Ven Mar 29, 2013 6:59 pm Da Falleti Gian Luca

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Spaghettini Aragosta e Ovuli........

Andare in basso

Spaghettini Aragosta e Ovuli........

Messaggio Da Leonardo il Sab Nov 20, 2010 6:27 pm

Un mese e mezzo fa circa.........un amico che usa le bombole mi telefona e mi dice che ha preso 8 bestioni che sono una meraviglia e siccome mi deve sempre dei favori.........mi invita ad assaporarle assieme a lui.......il giorno prima ero andato per funghi ed avevo portato a casa 38 ovuli da sogno...........morale della storia ho cucinato questo semplice piatto...

Aprire l'aragosta a crudo e recuperare tutta la polpa

Prendere del pomodoro fresco, spellarlo e tagliarlo a dadini, avendo cura di eliminare i semini

In una padella si fa dorare uno scalogno e uno spicchio d'aglio in olio extra vergine, quando sono dorati si mette il pomodoro e si fa cuocere lentamente, in modo da farlo asciugare dall'acqua di vegetazione

Intanto i resti delle aragoste si spezzettano e si mettono a bollire in una pentola con un poco d'acqua

Dopo 15 minuti di bollitura si filtra il liquido ottenuto e lo si mette da parte

Quando il sugo di pomodoro è al punto giusto, si unisce la pasta leggermente indietro di cottura, che va terminata in padella per circa due minuti, uando manca un minuto alla fine si unisce l'aragosta sbriciolata, lasciarne alcune fette intere per guarnire e a fine cottura un poco di prezzemolo finemente tritato

Mentre si termina la cottura, aggiungere un poco del brodo ottenuto prima, in modo da avere una pasta umida e non asciutta

Impiattare e cospargere con l'ovulo tagliato finemente con un taglia tartufi

Decorare ogni piatto con qualche fetta di aragosta

Vini da abbinare

Fiano
Greco di Tufo
Vintage Tunina di Jermann
Schiopettino di Ronchi di Cialla
Souvignon di Felluga
Cortese di Ovada

In quell'occasione abbiamo dato fondo a diverse bottiglie di Giulio Ferrari Riserva del Fondatore






Leonardo
ASPIRANTE SLOWSAILOR
ASPIRANTE SLOWSAILOR

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 07.11.10
Età : 61
Località : Porto Mauriziio

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum