Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» quando cambiare le sartie
Mer Ott 12, 2016 9:23 am Da Lo Zingaro

» salve a tutti
Mer Ott 12, 2016 9:21 am Da Lo Zingaro

» presentazione
Sab Gen 31, 2015 4:27 pm Da Lo Zingaro

» ---------------ciao----
Gio Apr 17, 2014 9:49 am Da Lo Zingaro

» vendo Swan 57 cc 1999
Mer Dic 18, 2013 8:06 am Da Marechiaro

» Binocolo steiner commander 7x50 race
Sab Dic 14, 2013 4:33 pm Da squizzy

» Salve a tutti, ho le idee ingarbugliate.
Mer Nov 27, 2013 10:37 am Da Lo Zingaro

» bussola alpa 42 ketch
Mer Apr 10, 2013 10:07 am Da giovanni calabrese

» POLYSIL - NANOPROM : PRODOTTO MESSO IN POSA
Ven Mar 29, 2013 6:59 pm Da Falleti Gian Luca

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



MORGANTE 45

Andare in basso

MORGANTE 45

Messaggio Da Lo Zingaro il Dom Nov 28, 2010 6:02 pm

Barca costruita da Biasi Costruzioini Nautiche SrL nei capannoni di Dragona (Rm) dal 1981 al 1990 in circa 80 esemplari di cui oltre la metà venduti non finiti ma come guscio, quindi non tutti , purtroppo, sono stati rifiniti bene all'interno e quasi tutti hanno diverse disposizioni interne. Progetatta da Schomachen è un classico scafo IOR molto veloce con brezze leggere, molto marino e molto dolce sull'onda anche con mare molto formato; ha ottime doti evolutive e,nonostante la mole, è molto faicle da manovrare; bona stabilità di rotta; unico difetto è la poppa a pelo d'acqua (bellissima da vedere) che picchia parecchio se c'è un minimo di onda e si èp all'ancora...
. La costruzione è molto solida con sovraabbondanza di laminato pieno in tutto lo scafo e coperta in sandwich di balsa o termanto, quasi tuttti gli esemplari sono esenti da fenomeni osmotici in quanto il costruttore ha continuato ad usare negli anni la stessa resina che usava l'Alpa e che fu vietata per l'elevatissima tossicità durante la lavorazione.
La linea è molto elegante con tuga bassissima (è quasi una flushdeck) nonostante un'ottima altezza sottocoperta.
Inizialmente nacque con armo a cutter solo che quasi tutti gli armatori le modificarono a sloop, armo non amato dal Morgante e molto squilibrato che rende la barca mostruosamente orziera.
Di serie uscivano con albero Canclini a 2 ordini di crocette in linea con volanti non strutturali ed attrezzatura di coperta tutta Barbarossa ( 6 whinches in pozzetto e 5 all'albero), coffa intorno all'albero per manovrare in sicurezza.
Tutti gli acciai venivano realizzati direttamente dal cantiere e sono di ottima fattura.
E' una classica barca da crociera che ha ben figurato anche nelle regate, un esemplare fu costruito appositamente per Pelaschier ed era solo da regata ( mi pare la barca si chiami Cristina), è veramente un animale da 3,5 mt di pescaggio con deriva a corda ridottissima e siluro sotto, albero di 25 metri, completamente vuota all'interno......c'è solo una tazza, un fornelletto basculante con bombola, tavolo da carteggio ed amache.....pesa circa 7 tonnellate di cui 4 di zavorra, costruita interamente in sandwich gregato su stampo maschio....
[img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img][img][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][/img]

_________________
NAVIGARE NECESSE[b]
avatar
Lo Zingaro
Admin
Admin

Messaggi : 2869
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 44
Località : giroingiro

http://www.ganeshsail.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum