Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» quando cambiare le sartie
Mer Ott 12, 2016 9:23 am Da Lo Zingaro

» salve a tutti
Mer Ott 12, 2016 9:21 am Da Lo Zingaro

» presentazione
Sab Gen 31, 2015 4:27 pm Da Lo Zingaro

» ---------------ciao----
Gio Apr 17, 2014 9:49 am Da Lo Zingaro

» vendo Swan 57 cc 1999
Mer Dic 18, 2013 8:06 am Da Marechiaro

» Binocolo steiner commander 7x50 race
Sab Dic 14, 2013 4:33 pm Da squizzy

» Salve a tutti, ho le idee ingarbugliate.
Mer Nov 27, 2013 10:37 am Da Lo Zingaro

» bussola alpa 42 ketch
Mer Apr 10, 2013 10:07 am Da giovanni calabrese

» POLYSIL - NANOPROM : PRODOTTO MESSO IN POSA
Ven Mar 29, 2013 6:59 pm Da Falleti Gian Luca

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Generatore a trascinamento

Andare in basso

Generatore a trascinamento

Messaggio Da sergio yuk il Gio Lug 07, 2011 11:02 pm

ho un'idea che mi farfuglia per la mente,
dato che quando vado a vela l'elica del motore gira insieme a tutto l'albero, al posto di buttare a mare un'altra elica per il generatore a trascinamento, secondo voi, potrei sfruttare il movimento del mio albero dove tra l'altro c'é gia la puleggia, e collegarci via cinghia un generatore tipo eolico, anche civile a sto punto visto che siamo in zona asciutta??

_________________
b.v.
sergio
avatar
sergio yuk
Slowsailor di 1° classe
Slowsailor di 1° classe

Messaggi : 1414
Data d'iscrizione : 23.12.10
Età : 50

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da Roberto Benfenati il Ven Lug 08, 2011 2:31 am

Non vorrei dire una sciocchezza, ma mi pare d'aver già incrociato in rete un dispositivo simile.....
avatar
Roberto Benfenati
SLOWSAIL FRIEND
SLOWSAIL FRIEND

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 06.10.10
Età : 52
Località : Milano... per lavoro mica per il clima.

http://www.robertobenfenati.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da Roberto Benfenati il Ven Lug 08, 2011 2:39 am

Il problema è forse come renderlo efficiente. L'albero trascinato non gira molto velocemente, il che implica dover collegare un eventuale piccolo alternatore con due pulegge di diametro molto diverso. Ma non sono un esperto.
avatar
Roberto Benfenati
SLOWSAIL FRIEND
SLOWSAIL FRIEND

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 06.10.10
Età : 52
Località : Milano... per lavoro mica per il clima.

http://www.robertobenfenati.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da bifrak il Ven Lug 08, 2011 6:43 am

teoricamente il ragionamento non fa una piega ..............bisogna splo studiarne i rendimenti

_________________
Buon vento
Franco
avatar
bifrak
Admin
Admin

Messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 62
Località : Lugo e Marina di Ravenna

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da Lo Zingaro il Ven Lug 08, 2011 8:04 am

Sarebbe poco efficiente..........

_________________
NAVIGARE NECESSE[b]
avatar
Lo Zingaro
Admin
Admin

Messaggi : 2869
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 44
Località : giroingiro

http://www.ganeshsail.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da sergio yuk il Ven Lug 08, 2011 1:39 pm

anche se mi dovesse regalare 2 amper per me sarebbe piu che sufficiente, visto che sarebbero gratis, la forza é molto forte anche se la velocita é poco elevata, questo mi da aiuto in quanto posso usare una pulegia molto piccola sul generatore "eolico"

_________________
b.v.
sergio
avatar
sergio yuk
Slowsailor di 1° classe
Slowsailor di 1° classe

Messaggi : 1414
Data d'iscrizione : 23.12.10
Età : 50

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da sergio yuk il Ven Lug 08, 2011 1:56 pm

devo solo capire quanti giri fa l'albero a 6 nodi, mi bastano 100-150 giri minuto
perche 6 nodi, questa é la velocita minima che mi do a vela, poi di solito accendo il motore

_________________
b.v.
sergio
avatar
sergio yuk
Slowsailor di 1° classe
Slowsailor di 1° classe

Messaggi : 1414
Data d'iscrizione : 23.12.10
Età : 50

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da Gianluigi Conti il Dom Set 18, 2011 7:58 am

Il mio consiglio è ..
LASCIARE PERDERE
e fermare l'elica quando si va a vela! Sembra incredibile ma l'effetto di drag e gli attriti complessivi all'avanzamento sono (leggerissimamente) inferiori e poi non si consumano organi meccanici inutilmente. Il rendimento elettrico di questa macchina, sarebbe a dir poco penoso. Le caratteristiche delle eliche da trascinare sono diverse da quelle equivalenti per la spinta a parità di carena. Basta vedere come sono fatti i pesci dei vecchi solcometri che si trascinavano dietro la barca. Ci vogliono pale corte e con passo molto lungo per evitare cavitazioni.
Se si vuole costruire un generatore da trascinare, si potrebbe chiedere in qualche cantiere un'elica danneggiata da ferro da stiro veloce che loro buttano via, in genere se ne trovano che hanno preso un colpetto ad una pala da qualche oggetto che ha staccato un pezzettino. Dando una lavorata di flessibile alle pale per simmetrizzarle e fissando al centro un albero di acciaio lungo circa un metro, si ottiene un buon pesce da trainare con un 12, 14 metri di vecchia drizza irrigidita!
Augh!
avatar
Gianluigi Conti
Navigatore di lungo corso
Navigatore di lungo corso

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 16.03.10
Età : 60
Località : Porto Corsini (RA)

http://ben.br1.net/

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da bifrak il Dom Set 18, 2011 9:51 am

Gianluigi
io sarei felice di poter fermare la mia elica..............che purtroppo avendo un invertitore idraulico...............non si ferma innestando la marcia.............e i congegni eventuali sono complicati

_________________
Buon vento
Franco
avatar
bifrak
Admin
Admin

Messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 62
Località : Lugo e Marina di Ravenna

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da Gianluigi Conti il Dom Set 18, 2011 10:03 am

Claro, il tuo caso è diverso, bisogna montare il blocco meccanico, nemmeno poi così complicato.
avatar
Gianluigi Conti
Navigatore di lungo corso
Navigatore di lungo corso

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 16.03.10
Età : 60
Località : Porto Corsini (RA)

http://ben.br1.net/

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da stevenit il Dom Set 18, 2011 10:34 am

MAXPROP?

_________________
Voglio portarti il più possibile lontano, sotto stelle che non conosciamo e non invecchieremo mai.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
stevenit
SLOWSAILOR SENIOR
SLOWSAILOR SENIOR

Messaggi : 588
Data d'iscrizione : 08.02.11
Età : 56
Località : Milano/Cagliari

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da Roberto Benfenati il Dom Set 18, 2011 2:22 pm

Suggerisco maxprop.... Se ti dimentichi un freno meccanico son guai, mi sa. Io ho fatto così, avendo invertitore idraulico.
avatar
Roberto Benfenati
SLOWSAIL FRIEND
SLOWSAIL FRIEND

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 06.10.10
Età : 52
Località : Milano... per lavoro mica per il clima.

http://www.robertobenfenati.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da bifrak il Dom Set 18, 2011 3:09 pm

sila dimenticanza è infatti un probòema

_________________
Buon vento
Franco
avatar
bifrak
Admin
Admin

Messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 62
Località : Lugo e Marina di Ravenna

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da Roberto Benfenati il Dom Set 18, 2011 9:10 pm

La max è costosa ma ha i suoi vantaggi, fra cui la reversibilità delle pale per la retro.
avatar
Roberto Benfenati
SLOWSAIL FRIEND
SLOWSAIL FRIEND

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 06.10.10
Età : 52
Località : Milano... per lavoro mica per il clima.

http://www.robertobenfenati.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da sergio yuk il Lun Set 19, 2011 8:03 am

con la montagna di cozze che si formano a spezia, rischierei che mi si blocchi l'elica...preferisco la mia a pale fisse...e poi l'elica che gira non mi da fastidio ora che ho rifatto i cuscinetti reggispinta.
comunque il nostro invertitore idraulico ha una particolarità rispetto a quello tradizionale, se prendi una cima nell'elica, si sgancia e il motore non si danneggia...gia provato, naturalmente è da evitare sopratutto d'inverno

_________________
b.v.
sergio
avatar
sergio yuk
Slowsailor di 1° classe
Slowsailor di 1° classe

Messaggi : 1414
Data d'iscrizione : 23.12.10
Età : 50

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da Gianluigi Conti il Lun Set 19, 2011 8:07 am

Un elica autofeathering di buona qualità (i.e. Maxprop) è senz'altro un'ottima soluzione agli attriti da trascinamento per non parlare, come già accennato da Roberto all'efficenza in retro data dal rovesciamento delle pale. Purtroppo gli invertitori idraulici se non dotati del freno meccanico, non garantiscono l'autoallineamento delle pale all'arresto del motore seguendo la tecnica classica di fermare il motore con invertitore ingranato in avanti e mettendo la retro a motore fermo. Basta provare per accorgersi che l'elica continua a girare. Ho fatto alcune prove e mi sono accorto che in questo caso la manovra che funziona è la seguente:
Ridurre la velocità della barca anche se si sono messe a segno le vele.
Ingranare la marcia indietro con motore al minimo.
Spegnere il motore.
Ci sono altre esperienze?
avatar
Gianluigi Conti
Navigatore di lungo corso
Navigatore di lungo corso

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 16.03.10
Età : 60
Località : Porto Corsini (RA)

http://ben.br1.net/

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da bifrak il Lun Set 19, 2011 9:57 am

@ Gianluigi
il tuo sistema sopra illustarto, dello spegnimento con la retro ancora innestata, è riferito alla mprop o anche alla 3pala fissa?

_________________
Buon vento
Franco
avatar
bifrak
Admin
Admin

Messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 62
Località : Lugo e Marina di Ravenna

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da Gianluigi Conti il Lun Set 19, 2011 10:00 am

Alla Maxprop, per facilitare l'allineamento delle pale, altrimenti le pale rimangono ingranate e l'elica continua a girare anche se è una Maxprop. Purtroppo per fermare l'elica a pale fisse con invertitore idraulico ci vuole il freno.
avatar
Gianluigi Conti
Navigatore di lungo corso
Navigatore di lungo corso

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 16.03.10
Età : 60
Località : Porto Corsini (RA)

http://ben.br1.net/

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da bifrak il Lun Set 19, 2011 10:09 am

accccccccc. lo immaginavo!!!!!!!!

_________________
Buon vento
Franco
avatar
bifrak
Admin
Admin

Messaggi : 2531
Data d'iscrizione : 14.03.10
Età : 62
Località : Lugo e Marina di Ravenna

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da Roberto Benfenati il Lun Set 19, 2011 5:22 pm

Questa della cime nell'elica non la sapevo!
Rispetto l'opinione delle pale fisse: io la cambiai anche perché la mia elica aveva un passo sbagliato.
Però, quanto alle cozze, credimi: a Pola si formano delle vere e proprie colonie per via della "ricchezza" del fondale. Alla partenza della mia crociera nell'estate 2010 facevo a manetta meno di 3 nodi per le cozze e i denti di cane sull'elica (l'unica non protetta, lo scafo era a posto) ma l'elica si era aperta e girata senza difficoltà anche perché ha una forza che non t'immagini. Mi toccò un bagno e continue immersioni per riuscire a darle una pulita accettabile.
Per la cronaca quest'anno ho provveduto a ciclo di primer e antifouling anche sull'elica e ho evitato problemi.
avatar
Roberto Benfenati
SLOWSAIL FRIEND
SLOWSAIL FRIEND

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 06.10.10
Età : 52
Località : Milano... per lavoro mica per il clima.

http://www.robertobenfenati.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da Roberto Benfenati il Lun Set 19, 2011 5:27 pm

Nel 90% dei casi (che precisione....) a me le pale si dispongono orizzontali anche con l'invertitore in folle... magari ci mette 3-4 minuti.... quando non succede o non voglio pormi il problema, mi basta mettere al minimo il motore e poi spegnerlo lasciando la marcia inserita (ovviamente se lo facessi dopo come avete già detto sarebbe inutile). Il maggiore attrito durante lo spegnimento è sufficiente, evidentemente.
avatar
Roberto Benfenati
SLOWSAIL FRIEND
SLOWSAIL FRIEND

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 06.10.10
Età : 52
Località : Milano... per lavoro mica per il clima.

http://www.robertobenfenati.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Generatore a trascinamento

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum